Simon e Cassina

L’azienda Simon nacque nel 1968 dall'incontro di Dino Gavina e Maria Simoncini con alcuni importanti rappresentanti dell'architettura e dell'arte moderna come Enzo Mari, Man Ray, Carlo e Tobia Scarpa e Kazuhide Takahama. In questa nuova avventura imprenditoriale confluirono tutte le esperienze culturali e le testimonianze produttive che hanno dato vita a una collezione di culto, sempre attuale, per gli amanti del design.

Gavina da una parte fu attento alle direzioni più avanzate delle ricerche del design e dei suoi protagonisti, dall’altra fu sensibile agli stimoli che arrivavano dalla creatività artistica. La collezione di Simon si identifica in particolare con i prodotti di Carlo Scarpa, personaggio chiave di questa operazione industriale. Il progetto del tavolo Doge infatti diventa presto icona dell’azienda grazie alla sua forza figurativa capace di porsi come una vera e propria architettura. Un’altra importante espressione della filosofia aziendale è il contenitore Bramante di Kazuhide Takahama che ha introdotto l’antica tecnica della laccatura nella produzione industriale riportando il progetto ai grandi valori tradizionali. Contemporaneamente il legame con l’ambiente artistico ha dato vita a una serie di oggetti come lo specchio Les Grand trans-Parents di Man Ray, che introduce l’opera d’arte funzionale nell’arredamento, coniugando l’arte in modo sorprendente all’uso quotidiano. Rilevante anche il tavolo in cristallo 1=2 di Jean Nouvel, del marchio Zeritalia acquisito contestualmente in aggiunta al marchio Simon, per la sua semplice linearità ed essenzialità.

Con 85 anni di storia Cassina ha sempre cercato di stringere collaborazioni con gli architetti, i designer e gli esperti più rappresentativi dei tempi moderni. Il risultato è un’ampia e autentica collezione che unisce i grandi maestri del novecento ai più noti nomi italiani e internazionali provenienti dal mondo dell’architettura e del design.

www.cassina.com

NEW LEVI srl - Ferrara | P.IVA 01132500297 | PRIVACY | DATI SOCIETARI | CREDITS